Coltivazione indoor: che cos’è e come funziona

Un pò di storia

La coltivazione indoor nasce nel 19° secolo in Inghilterra, dove il clima era freddo e non c’era possibilità di coltivare fiori. Gli Inglesi iniziarono a coltivare fiori per colorire le terrazze delle case con fiori profumati, colorati e sani. Andando avanti affinarono le tecniche di coltivazione indoor per ricreare dei veri habitat naturali per la coltivazione delle piante e dei fiori.

La coltivazione indoor è un metodo molto diffuso tra i coltivatori professionisti ma anche tra appassionati. Ci permette di coltivare qualsiasi pianta in qualsiasi momento dell’anno e in qualunque stagione. La coltivazione indoor ci permetterà di avere delle piante sane, forti e rigogliose.

Cosa ci serve per coltivare indoor?

Quello che ci serve è una Grow Room, un armadio apposito per mettere le nostre piante, dove non entra la luce del sole. Perché non lasciare passare la luce del sole??? La coltivazione indoor usa delle lampade apposite per simulare il sole, in base alla stagione viene regolato anche il timer, che ci permetterà di scegliere le ore in cui la lampada sarà accesa. Il colore delle lampade simula il colore della luce del sole. Queste lampade riprodurranno la fase vegetativa che è di 18 ore, e la fase di fioritura che è di 12ore.

Per avere piante sane e rigogliose serve di sicuro anche la corretta ventilazione. Essa garantisce un flusso d’aria, eliminando l’aria sporca. Si utilizza un sistema a ventole che fa entrare aria pulita e una ventola secondaria che la fa espellere. In questa maniera otterremo un ambiente sano per fare crescere le nostre piante in maniera corretta. Inoltre simula il vento che ce’ in natura e l’umidità che non deve essere sopra o al di sotto del 40%-60%. Per la corretta coltivazione inoltre ce’ bisogno di una temperatura tra i 17° e 28° gradi centigradi.

La somministrazione del CO2, e una cosa fondamentale, essa va a stimolare il processo della fotosintesi clorofilliana. Questo é il processo principale nella vita della nostra pianta. Stando attenti a dare un habitat corretto alla nostra pianta, e stimolando la fotosintesi, la nostra pianta sarà sana e riuscirà ad’ avere le foglie più grandi del normale e un sistema radicale rigoglioso e sanno. Avremmo aria pulita in casa senza il pericolo della propagazione di piccoli microbi che potrebbero dare fastidio ad ‘esempio muffe o batteri.

La coltivazione indoor diventerà sicuramente una passione, che vi darà una grande soddisfazione.

Attenzione! il sito è in fase di manutenzione e tutti gli ordini NON verranno al momento considerati validi! Ignora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi